Apple TV 4K - TECHFIVE | Soluzioni Informatiche

Apple TV 4K

Hardware

Apple TV 4K, un aggiornamento hardware che rende questo set-top-box più maturo nel software e più potente nell’hardware.

Apple TV 4K è l’unico prodotto capace di gestire giochi e video in 4K e non solo! E’ in grado anche di riprodurre contenuti HDR sia nel formato HDR10 sia in Dolby Vision.

A differenza della maggior parte dei dispositivi HDR, la nuova Apple TV 4K converte qualsiasi contenuto (anche non HDR) e questo eviterà problemi di flickering nella transizione dai contenuti SDR a quelli in HDR e offrirà un’esperienza più lineare nel passaggio da un contenuto all’altro.

Apple TV 4K, rispetto alla versione 4 precedente, non ha più la porta USB-C per la diagnostica ma introduce una ventola nella parte inferiore del box per raffreddare il prodotto. Oltre all’ingresso per l’alimentazione è presente una porta HDMI per la connessione alla nostra TV e una porta Ethernet fino ad 1 Gigabit.

Migliorata la connettività su Apple TV 4K grazie all’introduzione del WiFi dual-band e del Bluetooth 5.0 che migliora il range di connessione del telecomando e dei dispositivi iOS che interagiranno con il nuovo box.

Il telecomando include sempre un accelerometro e un giroscopio per essere utilizzato come controller nei giochi scaricabili da App Store.

Chi è in possesso di una seconda Apple TV potrà scegliere di copiare sulla nuova unità tutte le app già installate sulla vecchia, ripristinando anche il layout della Home che si utilizzava in precedenza. Le app e il layout della schermata Home verranno inoltre sincronizzati tra le diverse Apple TV legate allo stesso Apple ID.

Se non si trova il piccolo telecomando si può usare un iPhone: con una Apple TV configurata e Apple TV Remote installato all’interno del nuovo control center di iOS 11 c’è un widget per il controllo totale del set top box.

Apple TV 4K è equipaggiato con il nuovo tvOS 11, l’ultima versione del sistema operativo di Apple per il suo box TV, nel quale però manca ancora Siri in italiano. Tutta l’interfaccia di tvOS girerà in 4K, ovviamente a patto di avere una TV compatibile.

All’interno di Apple TV 4K è presente il potentissimo A10X Fusion con architettura a 64 bit. Con questo processore la nuova Apple TV 4K fa un passo in avanti notevole in termini di prestazioni: l’avvio delle app avviene ora in tempi decisamente più ridotti rispetto al passato e le prestazioni nei giochi non risentono più dei leggeri rallentamenti che si potevamo notare su Apple TV 4 durante l’esecuzione dei titoli più pesanti.

La qualità dei contenuti su iTunes, soprattutto quelli 4K, è decisamente superiore rispetto a ciò che offrono molti altri servizi di streaming.

I contenuti 4K costano quanto costavano gli stessi film in versione HD e, se un utente ha già acquistato un contenuto ora disponibile in 4K, il suo acquisto viene convertito automaticamente nella versione con qualità migliore. Apple ha scelto di offrire film e serie TV in 4K allo stesso prezzo delle controparti in 1080p o inferiore.

Per lo streaming di contenuti 4K Apple raccomanda di avere una connessione internet in grado di assicurare almeno una velocità di download pari a 25 Mbps e un router 802.11 a/c.

Apple TV supporta l’audio multicanale fino a 7.1 canali ma purtroppo, al momento, non supporta nessuno formato audio ad oggetti come Dolby Atmos o il meno diffuso DTS:X.

E’ possibilità sfruttare gli AirPods o un paio di cuffie wireless come le ultime Beats Studio come dispositivi di uscita.

Apple TV 4K dimensioni - TECHFIVE | Soluzioni InformaticheApple TV 4K formati - TECHFIVE | Soluzioni Informatiche

La nuova Apple TV 4K parte da 199 € per il modello da 32 GB e si sale a 219 € per la versione da 64 GB. Resta in commercio anche la Apple TV 4 che viene venduta a 159 €.

Maggiori informazioni sul sito web Apple.

Riguardo l'Autore