Scroll Top

Samsung Galaxy Book3 Ultra

Galaxy Book3 Ultra può essere considerata la risposta di Samsung al MacBook Pro 16 di Apple.

La macchina è caratterizzata dalla presenza di una CPU Intel Core i9 di 13° generazione in versione H e da una componente grafica discreta NVIDIA RTX RTX 4070 Laptop.

Il design non si discosta molto da quello dei modelli di passata generazione, dai canoni stilistici della serie Galaxy Book di Samsung. Linee molto sobrie, design pulito ed una scocca realizzata interamente in alluminio, con una colorazione grigio canna di fucile. Il notebook è molto solido e non ci sono scricchiolii o cedimenti. Il pannello è bello rigido e la resistenza all’apertura delle cerniere è quella giusta.

Il pannello è un Dynamic AMOLED 2X con diagonale da 16 pollici, risoluzione di 2880×1800 pixel e rapporto d’aspetto di 16:10 con refresh rate massimo di 120Hz (che è ovviamente dinamico ed è gestito dal sistema con variazioni di frequenza di aggiornamento che vanno da 60 a 90 a 120Hz).

Il pannello è certificato DisplayHDR True Black 500 e la luminanza massima in SDR si assesta sui 360 nit mentre in HDR supera i 600 nit (buoni ma non da primato nessuno dei due). Rimane un display che offre un’ottima precisione nella riproduzione dei colori con un ampio spazio colore che copre lo spettro DCI-P3 di oltre il 98%.

Lo schermo AMOLED a 10 bit è in grado di offrire un bilanciamento del bianco molto accurato anche se i riflessi possono essere un problema tanto più che i neri profondi dell’AMOLED sono un ulteriore elemento che li esalta. Se c’è una fonte luminosa alle spalle, come una finestra o una lampada, potrebbe dare fastidio.

Samsung Galaxy Book3 Ultra, la potenza non è mai stata così elegante
Immergiti nell'ampio display 3K (2880x1800) e dal realismo fotografico di Galaxy Book3 Ultra.

All’interno del Galaxy Book3 Ultra troviamo un processore Intel Core i9-13900H, dotata di 14 core (di cui 8 Efficecy Core e 6 Performance Core), una frequenza massima fino a 5.4 GHz, affiancato da una scheda grafica nVidia GeForce RTX 4070 Laptop da 60 watt con 8GB di memoria GDDR6.

A completare la dotazione hardware troviamo un SSD NVMe PCIe 4.0, 32GB di RAM LPDDR5 (saldata), un sistema audio AKG con quattro altoparlanti (due woofer da 5W e due tweeter da 2W), una webcam Full HD (Samsung ha messo sul Galaxy Book3 Ultra una webcam 1080p, che dovrebbe rappresentare un upgrade rispetto alle classiche webcam 720p ma purtroppo non lo è: nonostante la crescita della risoluzione non può competere con una buona webcam esterna).

La connettività mette a disposizione Bluetooth 5.1 e Wi-Fi 6E, mentre a livello di porte abbiamo, sul lato sinitro, una HDMI 2.0 e due USB-C Thunderbolt 4, mentre sul lato destro trova posto una USB 3.2 tipo A, un lettore di MicroSD e il combo jack da 3,5mm per cuffie e microfono.

La tastiera è completa, con design a isola e una corsa dei tasti molto breve (ricorda molto quella dei prodotti di casa Apple) mentre il touchpad sorprende per le sue dimensioni davvero generose: è grande praticamente quanto quello di un MacBook e rispetto al Galaxy Book 2 Pro le dimensioni sono cresciute del 39%.

Scheda Tecnica

• Processore: Intel Core i7 o Intel Core i9 EVO di 13° generazione ad alte prestazioni (gamma “H”)
• GPU: NVIDIA RTX 4050 o 4070
• RAM: 16 o 32 GB, LPDDR5
• Storage: 512 GB o 1 TB, SSD NVMe PCIe Gen 4, 2°slot SSD libero
• Display: 16″ Dynamic AMOLED 2X, risoluzione 3K 1800p (2.880 x 1.800 pixel), 16:10, 400 nit, copertura 120% dello spazio colore DCI-P3
• Batteria: 76 Wh
• Caricatore: 100 W, USB-C
• Porte: 2x USB Type-C (Thunderbolt 4), 1x USB Type-A 3.2 Gen 1, 1x HDMI 2.0, 1x jack audio, 1x lettore microSD
• Connettività: Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.1

• Audio: 4 speaker ottimizzati AKG e certificati Dolby Atmos, woofer max 5 W x 2, tweeter max 2 W x 2, doppio microfono
• Webcam: FHD
• Tastiera: retroilluminata, tastierino numerico laterale, scanner di impronte digitali
• Dimensioni: 355,4 x 250,4 x 16,5 mm
• Peso: 1,79 kg
• OS: Windows 11
• Colorazione: grafite

Nota: il disco SSD non è saldato come la RAM, ma è sostituibile.

Lo spessore, in particolare, è di soli 16,5 mm, mentre il peso arriva a poco meno di 1.8 Kg, lo stesso MacBook Pro da 16 pollici è leggermente più spesso e decisamente più pesante.

Samsung Galaxy Book3 Ultra, una vera opera di intelligenza
Con un peso di poco inferiore a 1,8 kg e una finitura color grafite, la potenza non è mai stata così elegante.

Avremo un notebook che è in grado di affrontare praticamente ogni situazione senza incertezze. Dal normale utilizzo da ufficio, al render video, passando per foto editing, fogli di calcolo complessi, programmazione e anche qualche lavorazione 3D.

Sono tutte operazioni assolutamente alla portata di questo Book3 Ultra che, di fatto, si configura come un’ottima soluzione per la creazione di contenuti, e non solo, con queste prestazioni e soprattutto con questa GPU discreta è possibile togliersi delle belle soddisfazioni anche in campo ludico.

Il sistema resta sempre estremamente stabile e anche molto silenzioso, nelle situazioni più impegnative nonostante la rotazione alla massima velocità delle ventole si senta, nel complesso è assolutamente sopportabile.

Il Galaxy Book3 Ultra ospita al suo interno una batteria da 76 WHr, che con un utilizzo lavorativo classico riesce comunque a coprire le classiche 8 ore ma nell’uso impegnativo la durata scende drasticamente al paio d’ore. L’alimentatore, compatto, eroga al massimo 100 Watt e sotto carico e con lo schermo alla massima luminosità il notebook “chiederà” tutto quello che può dare.

Il Galaxy Book3 Ultra arriva con diverse (forse troppe) applicazioni Samsung preinstallate che, di fatto, rendono questo notebook una scelta quasi obbligata se avete smartphone o tablet dell’azienda coreana.

Stiamo parlando dell’Ecosistema Galaxy, abbiamo Samsung Account, Samsung Bluetooth Sync, Samsung Cloud Platform Manager (per sincronizzare dati tra più dispositivi sul cloud dell’azienda coreana), Samsung Device Care, Samsung Flow (per associare smartphone o tablet Samsung al dispositivo), Samsung Gallery, Samsung Notes, Samsung Pass, Samsung Recovery, Samsung Settings, Samsung Studio Plus (un editor video), Samsung Update, Screen Recorder, Second Screen (consente di usare tablet Samsung come schermo aggiuntivo), Smart Things, Quick Search, Samsung Share (che fa quello che ha sempre fatto AirDrop di Apple, ma tra prodotti Samsung) e altre ancora.

La configurazione con CPU Core i9, 32 GB di RAM, RTX 4070 e SSD da 512 GB, è proposta ad un prezzo di listino di 3,499 euro ma su Amazon è attualmente disponibile ad € 3,199.

Una seconda configurazione con CPU Core i7 13700H, 16 GB di RAM, RTX4050 e 512 GB di storage, è proposta ad un prezzo di listino di 2,699 euro ma su Amazon è attualmente disponibile ad € 2,213.

Post Correlati
Clear Filters

La Epson EcoTank ET-4850 è una stampante a getto d’inchiostro all-in-one A4 con un serbatoio d’inchiostro ricaricabile al posto delle…

Logitech G PRO X 2 LIGHTSPEED è la nuova generazione di cuffie da gioco di Logitech G. Sono stati aggiunti…

Anche Dell si è unito al club dei laptop da 16 pollici con il nuovissimo modello Alienware m16 R1 (2023)….